Vietnam, un’incredibile funivia: 8 km col fiato sospeso. Una funivia da Guinness dei primati è stata inaugurata a Phu Quoc, in Vietnam: 8 km di spettacolo mozzafiato

La parola funivia viene quasi sempre associata a paesaggi montani, vette innevate o placidi paesaggi erbosi estivi. Può quindi sembrar strana parlare di funivia associato ad una destinazione famosa per lo più per il suo mare e le sue spiagge come Phu Quoc. Eppure pochi sanno che proprio l’isola di Phu Quoc è detentrice di un particolare primato, certificato ufficialmente dal Guinness World Records, ovvero ospitare la più lunga funivia del mondo!

Aperta ufficialmente nel febbraio 2018, con i suoi quasi 8 chilometri lunghezza e piloni alti fino a 164 metri, questa funivia può regalarti letteralmente l’esperienza di “volare” sulle acque del golfo della Thailandia. L’impianto collega Phu Quoc con Hon Thom, la più grande isola dell’arcipelago di An Thoi, detta anche Pineapple Island. Il tragitto è un’esperienza davvero mozzafiato. Si sorvolano il mare turchese e le barriere coralline, saltando tra le isole, con una straordinaria vista a  360 gradi.

La stazione di partenza si trova sull’isola di Phu Quoc, appena a sud della famosa località balneare di Bai Truong. Dopo un viaggio di 15 minuti a velocità fino a 30,6 chilometri all’ora si arriva a destinazione.

Durante il tragitto, la funivia passa sopra Hòn Rỏi e Hòn Dừa, due isole che fanno parte dell’Arcipelago di An Thoi, famoso per i suoi mari blu-verdi, le minuscole isole circondate da barriere coralline e considerato uno dei migliori posti per fare snorkeling e diving a Phu Quoc. I passeggeri che viaggiano sulla funivia durante le ore con maggiore luce possono vedere la splendida topografia della barriera corallina che risalta sotto dalla luce del sole. Oltre a questo potrete vedere i pescatori sulle barche intenti nelle loro attività e tanti altri particolari offerti da un punto di vista eccezionale sulle acque del golfo.

La funivia di Phu Quoc è una esperienza paurosa?

Se le altezze elevate ti mettono timore allora sei di fronte a una stimolante sfida che ti permette di superare questo tuo limite psicologico. La funivia corre molto in alto, durante il tragitto fa delle soste di uno o due minuti ed in quel frangente le cabine, ognuna delle quali ospita fino a 30 persone, oscillano leggermente. Quando le cabine passano i pilastri vibrano leggermente sui ma nonostante tutto questo è davvero una esperienza da fare. A meno che la tua paura dell’altezza sia un problema davvero invalidante allora non puoi perderti questa interessante esperienza.

Cosa c’è dall’altra parte della funivia di Phu Quoc quando arrivi a Pineapple Island?

La risposta breve: non molto. La funivia porta al parco naturale di Hon Thom. C’è una bella ma piccola spiaggia di sabbia dorata e acqua turchese, che offre un divertente parco giochi, sedie a sdraio e altalene sulle palme. Il biglietto della funivia include trasferimenti gratuiti di andata e ritorno per questa spiaggia. I minibus della navetta open air (simili a lunghi buggy da golf) partono praticamente per tutto il giorno in entrambe le direzioni e la spiaggia si trova a pochi minuti di auto dalla stazione della funivia di Pineapple Island.

Ci sono anche un paio di ristoranti lungo la spiaggia, ma sono chiaramente tutti di proprietà della società Sun Resorts che ha costruito la funivia. Sono piuttosto costosi per gli standard vietnamiti ma tutto sommato non lo sono per gli standard occidentali.

Come scattare splendide foto dalla funivia di Phu Quoc

Le cabine sono dotate di vetri fumè ma ci sono una sorta di piccole finestre nella parte superiore di ogni lato della funivia, in più ce ne sono altre nella metà superiore della porta, in modo da poter dare un’occhiata parziale alla vista e scattare foto ad alcuni angoli senza il vetro.  Per poter scattare delle foto fatte bene, anche se siete dotati solo di uno smartphone avete bisogno di un polarizzatore. Questo utensile ti permette di elimnare i riflessi di luce determinati dai vetri o dalla rifrazione dei raggi solari sulla superficie dell’acqua del mare. Se siete dotati di solo smartphone potete provare un piccolo accessorio come questo qui in vendita su Amazon per pochi euro e tornerete a casa con delle foto davvero ben fatte. Se invece sei un vero amante della fotografia allora non dimenticare di portare con te un obiettivo con polarizzatore.

Quanto costa la funivia di Phu Quoc?

Il costo della funivia di Phu Quoc è di 500.000 Dong vietnamiti che al cambio di questi giorni vuol dire circa 18,50 euro. Per questo prezzo avrete il viaggio in entrambe le direzioni oltre alla una navetta per la spiaggia di Pineapple Island una volta arrivati. C’è un prezzo più economico di 350.000 Dong per i bambini di altezza inferiore a 1,3 metri e i bambini di altezza inferiore a 1 metro possono utilizzare gratuitamente la funivia.

Come arrivare alla funivia di Phu Quoc

La funivia a Phu Quoc si trova a sud dell’isola, appena fuori dalla città di An Thoi. Per arrivarci, visto che non ci sono molti mezzi pubblici la via migliore e’ tramite taxi oppure, se avete affittato un motorino, potete raggiungere la stazione di partenza della funivia in maniera autonoma. Se optate per il taxi e partite dalla zona di Long Beach, dove sono ubicati la maggior parte degli alberghi e dei resort, sappiate che e’ una corsa da circa 300mila Dong.

La stazione di partenza dalla cittadina di An Thoi e’ abbastanza particolare, oserei dire un po’ pacchiana, realizzata in uno stile che vuole ricordare lo stile dell’impero romano, un po’ fuori luogo effettivamente ma che gli asiatici facciano confusione con la storia non e’ una cosa nuova…

La stazione di arrivo di contro e’ di uno stile del tutto diverso, di sicuro meglio integrato nell’ambiente ma sempre un po’ particolare…

Loris Gobbo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *