Ikaria: l’isola dove la gente non muore mai. – di Loris Gobbo

, ,

Una piccola isola al centro dell’Egeo che prende il nome dal leggendario Icaro e che sta diventando famosa, non per la storia e il mare, ma per la longevità dei suoi abitanti. Quale segreto si nasconde in questo elisir di lunga vita?

Ci sono dei posti nel mondo dove la gente vive più che altrove, muore di vecchiaia e non si ammala mai. Uno di questi luoghi è Ikaria, isola greca situata nell’Egeo centro orientale (tra Mikonos e Samos) famosa non tanto per le sue spiagge (che comunque sono molto belle), quanto perché qui l’età media della popolazione supera i 90 anni e tumori e malattie cardiovascolari sono molto rare. Perciò ricercatori di tutto il mondo hanno avviato degli studi per scoprire il segreto di questo luogo.

 

Perché a Ikaria non ci si ammala?

La scrittrice Diane Kochilas nel suo libro “Cucina Greca Mediterranea”, in seguito a numerose ricerche effettuate da studiosi di tutto il mondo, ha elencato i 6 principali alleati della longevità degli abitanti di quest’isola.

  • Alimenti a Km 0
  • Il primo ingrediente dell’elisir di lunga vita di coloro che vivono a Ikaria è l’alimentazione: le persone mangiano solo verdure del loro orto, pesce pescato nel loro mare e la carne solo due volte al mese.
  • Attività motoria
  • Altra cosa essenziale che permette agli abitanti dell’isola di vivere sani e a lungo è il movimento; qui le persone si spostano soprattutto a piedi con qualunque condizione meteorologica!
  • Dormire tanto
  • Ad Ikaria la gente dorme almeno 10 ore a notte e non manca mai di fare la siesta pomeridiana.
  • Niente ansie 
Gli abitanti di qui seguono i propri ritmi, non hanno fretta e non si fanno cogliere dal panico; l’ansia non appartiene proprio al loro stile di vita!
  • Pochi farmaci
  • Un altro segreto per vivere tanto e senza malattie è usare pochi farmaci; quando le persone dell’isola non stanno bene, preferiscono assumere rimedi naturali, proprio come facevano i loro antenati centenari!
  • Farsi i fatti propri

C’è un detto : “ Chi si fa i cavoli propri, vive cent’anni” e sembra che ad Ikaria abbiano proprio deciso di seguire questo consiglio. Qui, infatti, la gente rispetta gli altri, non giudica, è accomodante e paziente. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *