Rotolo di coda di rospo, gamberi e speck

,

 

Ingredienti per quattro persone

  • 800 grammi di coda di rospo
  • 200 grammi di code di gamberi sgusciate
  • 250 grammi di pasta sfoglia pronta
  • 100 grammi di speck affettato
  • pangrattato
  • limone
  • prezzemolo
  • timo
  • olio extravergine d’oliva

sale e pepe

Questo rotolo di coda di rospo, gamberi e speck può essere servito come antipasto o come piatto principale, magari accompagnato da una bella insalata oppure di patate al forno. In ogni caso risulterà gradito. Se apprezzate questo genere di preparazioni ma non amate il pesce potete provare questo Strudel di pollo affumicato.

Procedimento :

Eliminare la lisca centrale e la pelle dal filetto di coda di rospo, ricavandone due filetti regolari.

Stendere la pasta sfoglia e coprirla uniformemente con le fette di speck.

Cospargere lo speck con 4 cucchiai di pane grattugiato mescolato con un cucchiaio di prezzemolo finemente tritato.

Adagiare al centro della sfoglia un filetto di coda di rospo, salare appena e profumare con poco pepe macinato e gocce di succo di limone.

Coprire il filetto con le code di gambero e condirle allo stesso modo.

Incrociarvi sopra il secondo filetto disponendo la parte più grande sopra quella più piccola del primo filetto, in modo da ottenere un rotolo regolare.

Condire come sopra e richiudere le fette di speck debordanti sopra il pesce.

Arrotolare le sfoglia formando un cilindro più stretto possibile, praticare dei piccoli tagli trasversali sulla pasta e spennellarla con poco olio.

Cuocere in forno a 190 gradi finche la superficie non risulti ben dorata ( 25/30 minuti circa).

Lasciare riposare a temperatura ambiente per una decina di minuti prima di servire il rotolo affettato, irrorato con un filino d’olio e cosparso di timo essiccato.

 

Roberto Gracci    

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *