Cucita sul know-how Pagani impiegato in Zonda Cinque e con una produzione limitata a soli 5 esemplari

,

Cucita sul know-how Pagani impiegato in Zonda Cinque e con una produzione limitata a soli 5 esemplari, Zonda Cinque Roadster nasce dall’atelier Pagani nel costante impegno di realizzare la versione Roadster di ciascun modello ad uso stradale.

Il telaio in carbo-titanio riprogettato per compensare il tetto mancante, permette alla supercar di liberarsi di quel carattere apparentemente riservato quando il tetto è riposto nel cofano anteriore, sprigionando una ribelle eleganza capace di regalare il piacere di un’esperienza unica.

Con la soffice brezza tra i capelli, i passeggeri entrano in perfetta simbiosi con il motore Mercedes-Benz AMG 12V da 678 CV e 780 Nm, ascoltandone l’originale sinfonia composta dall’enorme presa d’aria e dallo scarico in inconel e titanio appositamente progettato dall’atelier Pagani.

L’impegno di Pagani nel garantire la migliore praticità e semplicità nella guida, si riflette e si realizza in Zonda Cinque Roadster attraverso la dotazione di un cambio sequenziale robotizzato multi-programma e di sospensioni regolabili, per adattare la supercar a qualunque uso e stile di guida, dal rilassante viaggio lungo le colline toscane, alla scoperta delle città del Rinascimento Italiano, alla corsa sul circuito di Nürburgring. Al pari delle altre opere, Zonda Cinque Roadster concretizza la filosofia del team Pagani, grazie ad un’essenza disegnata, progettata e realizzata nella perfetta combinazione tra arte e scienza.

 

La Pagani Zonda Cinque è un modello di autovettura sportiva presentato dalla casa automobilistica Pagani la cui produzione è prevista in serie limitata a soli cinque esemplari.

Dotata di motore Mercedes-Benz AMG 12V.

La carrozzeria è una monoscocca in Carbon-Titanio.

Prestazioni: peso complessivo di 1.210 chilogrammi, potenza massima di 678 CV e picco di coppia di 780 Nm sviluppati dal V12 AMG, accelera da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, arriva a 200 orari in 9,6 secondi e si ferma in 2,1 secondi dai 100 orari e in 4,3 secondi da 200.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *